Le interviste agli autori: Federico Memola (Agenzia Incantesimi: Le fiamme perdute di Sherazade)

Scritto da Paolo M.G. Maino

30 Dic, 2018

Continuano le interviste del blog FumettiAvventura. Questa volta è il turno di Federico Memola, da anni creatore di mille e più storie e noto particolarmente per i tanti progetti nati attorno all’eroe nato per la Sergio Bonelli, Jonathan Steele. Con lui parliamo di una campagna di crowdfunding attualmente aperta per la raccolta di supporters per una nuova edizione dell’albo Le fiamme perdute di Sherazade, nuova avventura dell’Agenzia Incantesimi di Myriam e Jasmine. Albo scritto per i disegni di Francesca Follini.

 

FumettiAvventura: Ciao Federico e grazie del tempo che ci dedichi! Con Le fiamme perdute di Sherazade si è aggiunto un altro capitolo al complesso universo nato da Jonathan Steele. Da quellʼaprile del 1999 di acqua sotto i ponti ne ha passata parecchio e le tue creazioni hanno avuto molteplici vite editoriali (Bonelli, Star Comics, Kappalab, webcomic) ed ora hai intrapreso tra i primi in Italia la strada del crowdfunding. Spiegaci che cosa ti lega a questi personaggi e che cosa hanno di speciale per te Myriam e Jasmine e il mondo nato da Jonathan Steele in generale.

Federico Memola: Di tutti i personaggi che ho creato, Jonathan, Myriam e Jasmine sono senza dubbio quelli a  cui sono più legato e affezionato. E in particolare le due ragazze sono i personaggi di cui più mi diverto a scrivere le storie. Quindi era in qualche modo naturale che andassi avanti a immaginare le loro avventure, anche solo per divertimento.

 

 

FumettiAvventura: Hai lanciato o contribuito a lanciare tanti nuovi disegnatori. Raccontaci di Francesca Follini e dei suoi disegni. Che cosa ti ha colpito del suo modo di disegnare?

Federico Memola: La grande forza dei disegni di Francesca è costituita dai personaggi, tremendamente espressivi e simpatici. Ho sempre detto che se non fosse stato per lei, questo progetto non sarebbe nato: lei è la disegnatrice giusta, me ne sono reso immediatamente conto nel momento in cui, ormai tre anni fa circa, mi ha mandato gli studi. Conoscevo e apprezzavo già il suo lavoro, ma è sempre diverso quando poi vedi i tuoi personaggi o le tavole che hai scritto illustrati con il suo stile. Lei ha avuto la capacità di entrare subito in sintonia con le due protagoniste, appassionandosi a sua volte alle loro storie, e così abbiamo deciso di dare vita a questo progetto.

FumettiAvventura: Parliamo ora delle Fiamme perdute di Sherazade. Che cosa ci aspetta da questo fumetto? Che cosa potrà trovare di nuovo e di conosciuto chi ha seguito le avventure di Myriam e Jasmine in questi anni? Perché dovrebbe avvicinarsi al vostro fumetto un neofita?

Federico Memola: Chi negli anni ha seguito sia Jonathan Steele che Agenzia Incantesimi si ritroverà “a casa”, ma dopo una bella ristrutturazione: personaggi e ambientazioni sono infatti quelli ormai noti, ma rinfrescati e rinnovati da alcune novità. E poi il colore, il grande formato… Sarà in qualche modo un’esperienza nuova. Chi invece si immergerà per la prima volta in questo mondo, potrà gustarsi un riuscito (mi auguro!) cocktail di avventure, magia, meraviglie, umorismo e un pizzico di erotismo. Spero che si divertirà un mondo e si affezionerà ai personaggi, insomma!

La decisione di ripartire da zero, con un reboot della serie, è determinata essenzialmente da due fattori. Il primo, tecnico, è la volontà di rendere questo progetto indipendente, che possa essere seguito anche da nuovi lettori senza la necessità di conoscere (o ricordare) ormai vent’anni di storie precedenti. Il secondo, narrativo, è quello di poter introdurre delle novità ed esplorare degli aspetti dei personaggi che il loro passato non avrebbe più consentito. Mi riferisco soprattutto alla vita quotidiana delle due ragazze, alle loro scelte, alle loro relazioni… Nel primo volume alcuni di questi temi vengono solo accennati, già nel secondo avranno molto più peso.

 

 

FumettiAvventura: Aiutiamo un poʼ i lettori e i curiosi sul meccanismo del crowdfunding: come funziona? perché lo hai scelto? Che cosʼè la piattaforma Ulule e cos’è Ingoal ltd?

Federico Memola: Il crowdfunding è un sistema di finanziamento diretto che sta acquistando sempre più importanza nel mondo dell’arte (e non solo), come sempre soprattutto all’estero. Il vantaggio, per gli autori, è che consente di saltare l’intermediazione dell’editore, lasciando completa libertà creativa e totale accesso agli introiti; Il rovescio della medaglia è che richiede un bel po’ di lavoro in più, sia a livello gestionale che di promozione. Il crowdfunding può dare grandi soddisfazioni e, in taluni casi, portare anche a notevoli guadagni, ma bisogna darsi un gran da fare per ottenerli!

Ulule è una delle tante piattaforme a cui ci si appoggia per mettere in piedi una campagna , mentre Ingoal, la società a cui ci siamo appoggiati Francesca e io, ci solleva da una serie di impegni – come l’organizzazione della campagna, la realizzazione dei video e delle traduzioni, le spedizioni, la ricerca di nuovo pubblico – permettendoci di concentrarci sulla storia.
Il perché ho scelto questa strada è semplice: è una nuova opportunità, parallela a quella dell’editoria tradizionale, e sono curioso di esplorarla, di verificare quanto possa essere efficace. E poi avrei sempre voluto fare Agenzia Incantesimi in formato francese e nel tradizionale panorama editoriale italiano questo formato non è molto apprezzato. Così ho preferito provarci per conto mio.

 

FumettiAvventura: Cosa possiamo aspettarci dopo questa campagna per Agenzia incantesimi? Che progetti bollono in pentola per Jasmine e Myriam?

Federico Memola: Beh, questa è una serie, quindi l’idea è quella di produrre un nuovo volume ogni anno. Siamo già al lavoro su quello del 2019!
FumettiAvventura: E per i materiali di Zona X tipo La stirpe di Elan? Hai qualche progetto in mente?

Federico Memola: Sì e no. I diritti della Bonelli sul materiale pubblicato su Zona X scadono all’inizio del prossimo anno, quindi sarà finalmente possibile ristamparlo, volendo. Vedremo, qualche idea in merito ce l’ho, ma al momento sono ancora solo idee.

FumettiAvventura: Grazie Federico per la tua disponibilità e soprattutto per la tua passione! 

Ed ora che aggiungere? che basta poco per sostenere questo bel progetto e per saperne ancora di più andate alla pagina della piattaforma Ulule con il materiale preparato e pensato da Ingoal Ltd. Siamo oggi al 62% ma mancano ancora quasi due settimane!

Ti potrebbero interessare

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *