Nella perfida terra di Dio di Di Monopoli, Colombo e Baiguera